INTENSIVO PAPA' ...IL MOVIMENTO VERSO LA VITA

 

ROMA 26-27-28-29 NOVEMBRE

 

Attraverso le Scienze Biositemiche ®, approfondiremo le leggi che governano le relazioni umane ei processi fisiologici che, comunemente, definiamo «sintomi». Con una particolare attenzione alla relazione primaria con il padre e alla fisiologia a questo legame vitale (programmi dei foglietti embrinali: mesoderma recente, ectoderma). Ci avvarremo in questo percorso delle Leggi Biologiche ed Etologia. Il papà è - biologicamente - validità e relazione. Questo due funzioni sono ultime, filogeneticamente, agli due foglietti embrionali. Essi strutturano il nostro corpo e la fisiologia che presiede agli organi e ai tessuti correlati, sia in condizione ordinaria che speciale, quella che, impropriamente, è definita “malattia”.

Esamineremo in dettaglio, all'interno dell'intensivo, tali corrispondenze, indagando i conflitti biologici e gli scenari sistemici da cui derivano. Riconoscendo il destino come destino familiare e come relazione interrotta. Nell'essere umano la relazione biologica si arricchisce non solo di contenuti emozionali per così dire “traslati”, ma anche di compiti e di contenuti sistemici, svelati dalle Costellazioni Familiari e Spirituali di Bert Hellinger. Questa prospettiva è l'unica possibile per inquadrare scientificamente ogni sintomatologia. I partecipanti potranno acquisire informazioni, conoscenze e competenze attraverso momenti di studio teorico ed esperienziale.Verificando di persona, con le Costellazioni, la forza del campo morfogenetico ei movimenti spirituali che si rivelano con i sintomi. Constateranno che la cosiddetta malattia ci riporta a relazioni sospese ea violazioni sistemiche. Declina nel corpo dei veri e propri tratti della nostra biografia interiore. Vedremo come solo il rispetto dell'ordine e dei ruoli, la riconciliazione, l'inclusione e l'amore, poter davvero condurre a quel benessere, quella gioia, quel successo nella vita e relazioni cui tutti aspiriamo.

Fondando sull'assunto che la vita è relazione e che il nostro essere individuale e sociale sussiste in virtù della cooperazione tra parti di noi e tra di noi, uno spazio del nostro lavoro si occuperà di comunicazione.Intesa nel senso radicale della sua etimologia: mettere in comune, correlarsi. È la visione sistemica racchiusa nel “Cum” dei latini e, insieme, la pietra d'angolo del nostro Essere Umani. Constateremo che una singola parola può iniziare movimento nell'anima di portata imprevedibile e inimmaginabile.

ARGOMENTI

1. Il criterio biologico.

Ontogenesi: studio dell'evoluzione. Embriogenesi: studio dello sviluppo di aree morfogenetiche specifiche per ciascun organo. Istogenesi: studio dello sviluppo dei tessuti organici e relazione al cervello. Etologia: studio del comportamento sociale e relazione adattativa cerebrale e organica.

2. Il criterio sistemico .

Gli Ordini dell'Amore scoperti da Bert Hellinger Come applicarli alla nostra esperienza personale, al nostro sistema familiare e relazionale. I campi di coscienza La sintomatologia riconducibile alla relazione col papà 3. Il diritto naturale L'attività sarà scandita secondo momenti di approfondimento teorico, di esercizi, di meditazioni, lavori di gruppo e costellazioni. Il partecipante potrà formulare una propria richiesta e persona un modo di lavorare in prima dopo aver esplorato l'aspetto biologico e ontogenetico, il proprio sintomo o tema personale.

 

RELATORI:

PASQUALE AIESE

Medico Chirurgo e Biologo, Specialista in Epidemiologia Clinica e Sanità Pubblica, Omeopata, Agopuntore. Insegnante di Yoga e Satnamrasayan. Presidente dell'Associazione Libertà è Salute, consulente e docente per le 5 Leggi Biologiche in Italia, ha fondato le Scienze Biosistemiche®, un nuovo approccio di inquadramento dei sintomi clinici che rende la malattia, scaturita da una diagnosi medica, un'opportunità di cambiamento psichico, emozionale e spirituale della persona sofferente.

FRANCESCO D'ASSISI CORMINO

Ingegnere. Autore. Operatore di umanità. Nella sua esperienza integra varie discipline. Tra cui la NEI (Integrazione Neuro Emozionale), la PNL e il Linguaggio Ericksoniano. Dal 2015 la svolta: studia le Scienze Biosistemiche ®, alla scuola del medico e biologo dott. Pasquale Aiese e le Biocostellazioni ®, con Gabiele Policardo. Al centro della sua ricerca c'è la comunicazione, intesa nel senso radicale della sua etimologia: mettere in comune, correlarsi. È la visione sistemica racchiusa nel “Cum” dei latini. In questa chiave guarda al sintomo come linguaggio: esso annuncia lo stato di una relazione e in/segna un cammino evolutivo.Ha pubblicato con l'editore Laterza il volume “Il giacimento in fondo allo stivale”. A seguire sono usciti, per le edizioni Conoscenza: “L'arte del comunicare”, “Conoscenza- Tra il calore dell'emozione e il lampo dell'intuizione”, “Dimmi pure ti ascolto”. La sua ultima fatica è: “La verità del sintomo”, che esame il fenomeno malattia secondo le leggi biologiche, l'etologia e la sistemica. Ha eseguito corsi di alta formazione per la SDOA, per l'università di Salerno e per l'università Orientale. Attualmente svolge attività in privato, seminari e Biocostellazioni ®.

LINDA CORRIAS

Avvocato, membro dell'Associazione ALU Associazione internazionale per i diritti umani Attivista nel promuovere la conoscenza ed il rispetto dei diritti umani nel mondo.

 

POSTI LIMITATI

PER INFO E PRENOTAZIONI : libertaesalute@gmail.com